Get back muthaphucka you don't know me like that.

(Ovvero: fortuna che c'è sempre qualche agenzia che mi ricorda le gioie di questo mestiere.)

E' qualche giorno che sto cercando le parole giuste, poi arriva Michele e le mette in fila, una dietro l'altra.

Abbiamo alcune cose inarrivabilmente belle, nella vita, tu e io, ma un malessere di fondo perciò che ci sfugge. Non è un capriccio, non è eccesso di ambizione, è il fatto che le cose vanno dritte a certe merde di persone senza alcuno sforzo, e per Dio noi non ci arrenderemo prima di aver ribadito a noi stessi che l'impegno e lo sforzo devono portare ALMENO a quanto hanno quelli che non se lo meritano.
(Aut. Min. Ric. per il copiaincolla selvaggio)

Parola per parola. In una mail che è stata una boccata d'aria fresca in una mattinata spesa a fare ciò che del mio mestiere amo di meno: compiacere, assecondare, annuire fingendo interesse per gli stormi di cazzate che volano nelle sale riunioni, dove i capi sanno a malapena di cosa si parla e i copy parlano di ciò che a malapena sanno.
Uno tipo oggi ha detto flaggando qui si uploada il file e si forwardano le operazioni base.
Il suo gergo hi-tech da geek chic ha interrotto bruscamente l'allucinazione in cui mi ero nascosto all'inizio della riunione.
Altro che training autogeno. Sono diventato un maestro nel visualizzare in qualsiasi momento un agriturismo in Maremma con tanto di brezza primaverile e profumo di gelsomino. Oggi il ritorno alla realtà è stato più brusco e doloroso del solito. Devono essersene accorti persino i Les Grossman che avevo intorno.
Eh si, anche oggi la sala riunioni sembrava il set di Tropic Thunder.
Non sono stupidi, benstillano.
Anche oggi, quando le porte sono chiuse dietro di me dopo che ti ho suggerito per l'ennesima volta come salvarti il culo, tu...


Ma non mi avrai mai.
Mai.

2 Say whaaaaat?|?:

Paolo ha detto...

Anch'io ho l'Aut.Min.Ric. per il copiaincolla selvaggio.
Altrimenti, se dovessi pagarti le royalties per tutte le volte che userò da ora in poi l'espressione 'Non sono stupidi, benstillano', diventerei nullatenente!

Thomas Magnum ha detto...

Ahahah! Diffondi pure! ;)

Benstillare, dal latino Ben Stillum: di colui che manifesta la propria idiozia attraverso una mimica facciale esagerata, accompagnata da affermazioni che tradiscono una certa incompetenza nell'argomento trattato.
Curioso come questo atteggiamento garantisca meritato successo al cinema mentre nel mondo reale riesca solo a provocare ulcere fulminanti all'interlocutore...