CompLeoAnno 2.0

E due.
Vorrei scrivere qualcosa, ma poi ricordo le parole dell'anno scorso. Nulla da aggiungere, ad eccezione della meraviglia di un anno che è appena passato e dell'incontenibile smania di vivere quello che verrà.
Perchè mi dicono che tre anni è l'età più bella, ma io una cosa più bella di questa non riesco neanche a pensarla.

L'anno scorso c'erano i Creedence, con il loro joy to the world di Jeremiah was a bullfrog.
Ero troppo fuori di testa per pensare ad un commento musicale più strutturato.

Durante quest'anno ho capito che Beautiful boy (darling boy) di John Lennon era assolutamente perfetta.
Forse non l'avrà scritta il miglior padre del mondo ma credetemi, quando hai un figlio questa canzone è come un orologio che scandisce il tempo.

Da zero a sei mesi (e tutte le notti, ancora adesso) è

Close your eyes,
Have no fear,
The monsters gone,
He's on the run and your daddy's here


Per poi arrivare alle sue prime parole e quindi

Before you go to sleep,
Say a little prayer,
Every day in every way,
It's getting better and better


Ora sono a

Out on the ocean sailing away,
I can hardly wait to see you to come of age,
But I guess we'll both,
Just have to be patient


Ma in the meantime, come dice la canzone, c'è una sensazione costante che ti pervade.
E' descritta nella strofa finale, con spaventosa esattezza.

Before you cross the street,
Take my hand,
Life is just what happens to you while your busy making other plans.




Ah, dimenticavo. Come ogni megaparty che si rispetti, anche questo ha un poster celebrativo.
L'avessi avuta io la Pixar, a due anni...


Si, insomma, sono mesi che è fissato con Cars. Una mezzora di sano Photoshop glie la dovevo. O no?
La mattina si alza dal letto e tap-tap-tap-tap te lo trovi in cucina che si stropiccia gli occhi con quell'aria stralunata...punta dritto alla colazione, mentre noi ci prodighiamo nei nostri migliori buongiooooorno, bensvegliaaaatoo!
All'inizio farfugliava i suoi teneri 'ngionno in risposta. Gioia et gaudio.
Poi però ha capito che tutti quei salamelecchi non facevano altro che ritardare il suo obiettivo principale, così ha preso a guardarti storto limitandosi a dire

LATTE.

Adesso siamo oltre. Si alza, arriva e fa:

SAETTAAAA!

E' come vivere dentro un'episodio di Arale. Guardi fuori e vedi il sole che suda e mangia il gelato. Una scimmia ed un koala giocano a domino ai piedi di un albero. Gli alieni non riescono a tornare a casa, la cacca è rosa, cose così.

E sorridi, perchè non hai mai desiderato altro.


5 Say whaaaaat?|?:

Paolo ha detto...

Tanti auguri!

Thomas Magnum ha detto...

Grazie Paolo! A (spero) presto!

Eleonora ha detto...

Accidenti...mi sono quasi commossa...ho sempre pensato che tu fossi una bella persona, quindi inevitabilmente sarai un "bel" padre...a proposito di bellezza, il fanciullino è una vera meraviglia...una fusione perfetta tra te e Ila....e molti molti complimenti...

Thomas Magnum ha detto...

Eh...grazie! Grazie davvero.
Ma - perdona la domanda - quale Eleonora sei? :)
Grazie ancora e benvenuta al Nido!

HulkSpakk ha detto...

cavolo, sei felice, eh? :)